Donazione organi: concorso Nicholas  Green

nicholas-greenCome ogni anno l’ITC Fodera , sensibile alle tematiche sulla donazione degli organi, giorno 08/04/13   ha partecipato al concorso Nicholas Green proposto dall’Ufficio Scolastico Regionale  e dalla Prov. di Ag. Grazie al lavoro dello studente Luca Vella assieme ad un gruppo di altri alunni della classe II A è stato realizzato un lavoro multimediale. Tutto il lavoro è stato coordinato  dai proff. Manno A. e Danile E. Lo scopo dell’iniziativa è stato quello di contribuire alla diffusione, tra gli studenti, dei principi della solidarietà  umana e civile con particolare riguardo alla donazione degli organi. Il progetto deve il suo nome a Nicholas Green, un ragazzo statunitense morto in Italia per  mano assassina mentre era in vacanza con i suoi genitori.  Alla sua morte, i genitori autorizzarono l'espianto e la donazione degli organi: ne beneficiarono sette italiani, di cui quattro adolescenti e un adulto, mentre altri due riceventi riacquistarono la vista grazie al trapianto delle cornee. L'evento fece molto scalpore perché all'epoca (1994) la donazione degli organi non era una prassi comune in Italia, e questo gesto contribuì a far aumentare gli episodi di donazione d'organi in tutto il Paese.